Trattamenti

Home/Trattamenti
Trattamenti 2017-05-04T09:36:31+00:00

70X100-TERMETrattamenti

Le acque delle Terme di Rapolla sono un prezioso alleato per la salute dell’uomo e per la sua preservazione dalle malattie. Le cure effettuate per mezzo di queste acque contribuiscono efficacemente al mantenimento ed al recupero di una buona condizione fisica locale e generale.
Le Terme di Rapolla sono modernamente attrezzate per erogare i seguenti servizi:

Le acque dello stabilimento presentano delle ceratteristiche che consentono di considerarle come acque minerali e di usarle per labalneoterapia. Le acque sono indicate per malattie dismetaboliche, distonie nevrovegetative, malattie del sistema nervoso periferico, talune nevrosi, talune disendocrinie, postumi di malattie articolari, talune malattie cutanee croniche, casi in cui sia indicata viva terapia di stimolo.
I fanghi invece sono idonei per le seguenti cure: manifestazioni fibrositiche, malattie del sistema nervoso periferico quali sciatica, mialgie, malattie periarticolari, osteoartrosi poliarticolare, spondilo artrosi e sue varietà, rizartrosi, manifestazioni nevralgiche, etc..
L’ inaloterapia prevede: inalazioni a getto diretto caldo-umide, aerosol termale e nebulizzazioni.
Al centro Cosmesi Termale vengono eseguiti con successo molteplici trattamenti di estetica medica come: Trattamenti integrati per la cellulite; Trattamenti per migliorare l’invecchiamento precoce, smagliature, piccole cicatrici dermiche, per rassodare il corpo, massaggi curativi, estetici e rilassanti; Dietologia.

 


aerosolAEROSOL :

viene effettuato con un’apparecchiatura che consente di far arrivare a contatto della mucosa bronchiale ed alveolare particelle minutissime di acqua termale spinte dall’aria compressa attraverso particolari dispositivi.

 


balnoterapia.jpg2BALNEOTERAPIA :

è la cura dei bagni e si effettua rimanendo immersi in una vasca piena di acqua termale; la durata e la temperatura del bagno sono prescritte da un Sanitario delle Terme. Durante il bagno si avverte un benefico senso di rilassamento favorito dall’acqua termale calda.
Per ogni evenienza un apposito campanello a portata di mano segnalerà la chiamata; comunque il personale addetto verrà ogni tanto a controllare come procede la cura.
Dopo ogni bagno termale è importante una buonaazione: uscito dalla vasca il curando si reca nell’apposito camerino dove viene avvolto in un lenzuolo caldo e fatto distendere su di un lettino, coperto da un plaid di lana, per il tempo necessario alla reazione.Successivamente i curanti che non alloggiano in albergo hanno a disposizione le sale di acclimatamento per permettere all’ organismo di raggiungere gradatamente la giusta temperatura prima di uscire all’ aperto.


OZONOBAGNO OZONIZZATO :

è indicato per la cura dei disturbi dell’ apparato circolatorio.
Attraverso un apposito dispositivo viene immesso l’ozono, prodotto da una particolare apparecchiatura, nell’acqua del bagno che producendo miliardi di bollicine esplica la sua benefica azione di riattivante della circolazione.


DOCCIADOCCIA NASALE :

viene effettuato con un apparecchio dotato di sonda nasale che permette l’irrigazione alternata delle narici con l’acqua termale.


FISIOTERAPIAFISIOTERAPIA :

consiste in RADAR, ULTRASUONI ed ELETTROTERAPIE che vengono erogate in locali appositamente attrezzati.
La fisioterapia rappresenta un valido ausilio per i pazienti che necessitano di rieducazione motoria.


FANGOTERAPIAFANGOTERAPIA :

consiste nell’applicazione del fango termale sulla parte del corpo che deve essere curata. La produzione del fango termale avviene in appositi cisterne ( fangaie ) dove il peloide minerale viene a contatto dell’acqua termale e ne assorbe tutte le caratteristiche minerali che al momento della cura rilascerà in favore del curando. L’applicazione del fango avviene sul lettino di cura e subito dopo il paziente viene avvolto nel telo: la temperatura del fango e la durata della fangatura sono stabilite dal Medico Termale.
Successivamente l’addetto alla cura toglie il fango dalla parte trattata ed aiuta il curando a pulirsi con una doccia o bagno di annettamento con acqua termale calda. Al fango è preferibile far seguire il bagno termale vero e proprio ma questo deve esse deciso dal Medico a seconda delle necessità e delle condizioni del paziente.
Durante la fangatura è consigliato al paziente di lasciare fuori dal telo un braccio per consentirgli, in caso di necessita, di azionare più facilmente il campanello di chiamata.


balnoterapiaIDROMASSAGGIO :

è una terapia che viene effettuata in una apposita vasca dotata di pompa e produttore di ozono, dove cinque getti di acqua termale calda vengono diretti sul corpo del paziente immerso nel bagno.
I getti curativi fuoriescono alla giusta pressione e sono collegati a circuito chiuso utilizzando la stessa acqua della vasca.
L’idromassaggio ha un ottimo potere risolutivo nelle malattie specifiche sensibilio a questo trattamento: la sua utilizzazione deve essere prescritta da un Sanitario delle Terme.
Durante l’idromassaggio è assolutamente vietato addizionare all’acqua termale della vasca prodotti di cosmetica ( saponi, bagno schima, sali, etc… ).


INALAZIONIINALAZIONE caldo-umida a getto diretto :

si effettua respirando l’acqua termale nebulizzata con vapore compresso emanato dall’ apparecchio inalatore: in questo modo l’effetto curativo dell’acqua termale raggiunge gli organi malati che trovano così grande beneficio.


LINFODRENAGGIOlinfodrenaggio:

è un particolare tipo d massaggio praticato nelle zone del corpo con un’eccessiva riduzione della circolazione linfatica. Un ristagno della linfa stessa può provocare gravi turbative nei confronti delle funzioni della linfa:

  • difesa
  • nutrizione
  • depurazione.

Affinché non venga a mancare nessuna di queste suddette funzioni, è necessario assicurare al sistema linfatico una velocità costante di scorrimento e la rimozione di eventuali ristagni.

È indicato, ad esempio, per la cura di edemi e per il trattamento della cellulite.


MASSAGGIOMASSAGGIO :

è un trattamento di prima importanza, chiave base per la migliore riuscita delle terapie termali.
Indicato in numerosi affezioni dell’ apparato muscolo-sceletrico, nelle turbe circolatori, nei postumi di poliomelite, nelle celluliti ribelli e in molti altri casi.


MASSAGGIO-ESTETICOMASSAGGIO ESTETICO:

Il poco movimento fisico a cui purtroppo siamo abituati non permette al sistema linfatico di funzionare in modo efficiente e ci troviamo così degli accumuli che ristagnano principalmente nella zona addominale per gli uomini e nei fianchi / gambe nelle donne con l’antiestetico risultato della cellulite.

Il massaggio estetico ha la caratteristica di essere vigoroso e mirato alle zone dove si presentano principalmente questi accumuli cercando di scioglierli riattivando la circolazione linfatica.
Così facendo si otterrà anche maggiore elasticità e luminosità della pelle.


MASSAGGIO-AROMATERAPEUTICOMASSAGGIO AROMATERAPEUTICO con oli essenziali:

Questo massaggio olistico, adatto a tutti, ricrea un equilibrio psicofisico utilizzando sia la manualità dell’operatore che l’apporto benefico di oli essenziali profumati. Non è più cosa nuova la riscoperta delle proprietà curative ottenute da questi trattamenti naturali.
Un tecnica nuova ottenuta sciogliendo una candela e sfruttando l’olio che essa ne produce.


MASSAGGIO-ANTICELLULITEMASSAGGIO ANTICELLULITE

Effettuato con i nostri fanghi termali freddi, è utile in presenza di cellulite perché stimola la circolazione, rilassa la muscolatura contratta e tonifica i tessuti. Il fango purifica la pelle eliminando le cellule morte ottenendo un effetto vellutato. Segue un massaggio lento con creme anticellulite termale che distende e favorisce il drenaggio dei tessuti.


RILASSANTEMASSAGGIO RILASSANTE:

Svolge un effetto benefico a livello fisico e mentale. Riattiva la circolazione favorendo un maggiore afflusso di sangue alle cellule e contemporaneamente determina la distensione della muscolatura in seguito all’attivazione della circolazione linfatica e venosa. I tessuti risultano migliorati attraverso l’ossigenazione degli stessi e viene contemporaneamente riattivata una maggiore eliminazione delle tossine. Questo tipo di massaggio ha un effetto benefico su tutto il sistema nervoso. Controindicazioni: primi due giorni del ciclo mestruale, vene varicose, stomaco piene (preferibilmente attendere 1 o 2 ore dopo il pranzo)


SCHIATSUMASSAGGIO SHIATSU :

Tecnica di massaggio che utilizza i punti considerati dall’agopuntura; sviluppatasi prevalentemente in Giappone, consiste nella pressione manuale di specifici punti del corpo, per il bilanciamento dei meridiani (traiettorie di scorrimento delle energie dell’uomo secondo la filosofia orientale). Combatte l’insonnia, ansia e stanchezza ed allevia cefalee e dolori muscolari.


VASCOLAREMASSAGGIO VASCOLARE :

DECONGESTIONANTE, DRENANTE, PER LA NEUROPATIA DIABETICA


NEBULIZZAZIONENEBULIZZAZIONE :

è una terapia che viene effettuata in apposita sala satura di nebbia ottenuta dall’acqua termale con un sistema di aria compressa.
Detta nebbia, secca, viene usata quando si vuole ottenere un’azione a livello bronchiale profondo.
La durata della cura è stabilita dal Sanitario.